Fiorentino denuncia con un'interrogazione: dirigenti assunti con procedura illegittima

Ne avevamo accennato trattando dei pareri tecnici elaborati dai dirigenti comunali sul caso-Conservatorio. Ora però l'indiscrezione trova conferma ancora una volta per iniziativa del Consigliere di opposizione Marco Fiorentino che con un'interrogazione protocollata questa mattina denuncia una situazione assolutamente "scabrosa" in merito alla nomina dei dirigenti comunali. Nel mirino finisce ancora una volta il dirigente Alfonso Donadio nominato dal Sindaco col criterio dell'intuitu personae.

Fiorentino rileva che, sollecitato più volte e da più parti a fornire una spiegazione sulla legittimità di tale nomina, la Segretaria comunale si è rivolta al Ministero della Funzione Pubblica per ottenerne un'interpretazione autentica. Puntuale è arrivata il 31 maggio 2017 al Comune confermando che la procedura seguita dal Sindaco è illegittima. Sulla base di questo dovevasi procedere mediante selezione pubblica. Di tale nota il Consigliere Fiorentino (che, ricordiamolo, è anche Presidente della Commissione Trasparenza) ancorchè parte attiva nel sollevare formalmente la questione, non è stato informato se non qualche giorno fa e a seguito di richiesta alla Segretaria che, sin dall'atto di notifica del parere ministeriale, non ha assunto alcuna conseguente iniziativa, com'era invece logico e doveroso aspettarsi una volta che è stata confermata l'irregolarità della nomina fatta dal Sindaco.

A questo punto Fiorentino è dovuto ricorrere all'interrogazione per avere delucidazioni sull'accaduto. Se ne discuterà nella prossima adunanza del Consiglio quando tutti i nodi verranno al pettine e si comincerà a verificare la correttezza delle procedure seguite.

Commenti

Post popolari in questo blog

La domenica infernale imposta ai Sorrentini da Mario Gargiulo&compagni

Sorrento si ribella...Non è solo indignazione civica, ma voglia di cambiare!

Marco Fiorentino: "Per tutelare il Conservatorio sono pronto ad agire in tutte le sedi"